Imballaggi: metallo o plastica?

3 min read

I contenitori e gli imballaggi non sono certo un campo lavorativo facile.
Ad oggi, ottenere le certificazioni necessarie al trasporto delle sostanze più pericolose, così come il trovare la soluzione migliore per lo stoccaggio di liquidi o altri prodotti, è sicuramente un settore dove l’esperienza è di vitale importanza, oltre ad una professionalità e una capacità di aggiornamento piuttosto elevate.

In questa realtà s’inseriscono aziende dalle offerte ampie, diversificate, che vanno da soluzioni pratiche in plastica a cisterne di grandi dimensioni in metallo. La capacità di comprensione dell’unicità di ogni situazione spesso si scontra con una difficoltà oggettiva: alcuni clienti hanno bisogno di prodotti su misura, e spesso un venditore non può occuparsene senza rivolgersi a produttori esterni.

Un vantaggio incredibile, quello della produzione su misura, in termini di ventaglio di proposte e che sicuramente richiede la gestione di moltissime variabili in più rispetto l’avere a disposizione solo dei modelli in vendita.

Produttore e venditore: soluzioni flessibili

Come già detto, poter proporre in vendita prodotti già finiti e la possibilità di realizzarne altri in metallo, che sia ferro o acciaio, porta con sé un certo grado di adattabilità.
Da ormai 30 anni Tanks International porta avanti il proprio modello di business con successo, riuscendo ad occuparsi di pressoché tutti i tipi d’imballaggio industriale. Ci sono quelli in ferro, con secchielli, fusti e accessori, così come i fusti in acciaio inox, assieme agli accessori annessi. Non solo metalli, ma anche plastica: fusti, taniche, secchielli e barattoli, oltre agli accessori, sono tutti disponibili presso il rifornitore, al sito https://www.tanksinternational.it e capaci di soddisfare moltissime richieste per imballaggi meno pesanti e più economici.

Sono inoltre disponibili anche cisternette in plastica e degli imballaggi flessibili, come sacchi in plastica a fondo circolare per secchi e fusti, o a fondo circolare per piatto premente. Disponibili anche delle camicie in plastica, sia per fusti metallici che in plastica e, infine, sacconi big bags, in polipropilene e impiegati soprattutto nel settore dell’ecologia e dello smaltimento rifiuti pericolosi.

La differenza fra metallo e plastica

Se la plastica sta diventando sempre più spesso lo standard de facto dell’industria dei trasporti, impiegato nello stoccaggio di liquidi o materiale solido, ferro e acciaio inox trovano ancora ampio uso in settori specializzati.

La plastica, a suo favore, ha come sempre la grande flessibilità del materiale, ma pecca soprattutto quando si parla di contenere alimenti e prodotti farmaceutici. Per ovviare a questo problema sono state realizzate le “cisternette”, ovvero blocchi da 1000 litri, capaci di essere usati in ogni situazione, ma come sempre soggetti a un certo grado di usura e una minore resistenza ad urti e impatti rispetto le soluzioni in metallo. Un’ulteriore forma di protezione è stata quindi aggiunta a queste cisternette, le quali sono circondate da gabbie in acciaio zincato e poggiate su un pallet in legno.

A differenza delle soluzioni in plastica classiche, è possibile realizzare su commissione sistemi specifici per evitare la contaminazione del contenuto interno, così da poter stoccare facilmente alimenti o altro materiale che non deve subire contaminazione.

Se l’obiettivo è quindi il trasporto e si pensa che ci possa essere il rischio di urti, cadute o un generale “maltrattamento”, le cisternette potrebbero essere una buona soluzione alternativa ai prodotti in acciaio e ferro. Questi, infatti, garantiscono generalmente una resistenza agli urti molto alta, potendo garantire facilmente la capacità di anticontaminazione richiesta, ad esempio, al trasporto e immagazzinamento di soluzioni farmaceutiche.

Uscire dagli schemi

La possibilità di gestire la propria produzione di fusti in metallo, in qualsiasi dimensione, pone le soluzioni in ferro e acciaio una spanna sopra quelle in plastica. Se quest’ultime sono piuttosto standardizzate e personalizzabili per rispondere ad esigenze specifiche, alcune situazioni potrebbero richiedere l’impiego di cisterne molto grandi o dalle forme e dimensioni particolari, un lavoro che soltanto un produttore può svolgere.
Così le aziende come Tanks International riescono a offrire sia il ventaglio di proposte del mercato e personalizzarle in base alle esigenze dei clienti, sia a proporre e consigliare soluzioni più su misura, prodotte internamente e garantite dall’esperienza trentennale dell’attività.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.